Resto Dedoles per UNICEF


La missione dell’UNICEF è aiutare i bambini bisognosi. La pandemia di Covid-19 ha interrotto o ritardato la fornitura di cibo e medicinali, nonché la disponibilità di assistenza medica nei paesi del terzo mondo. Esiste un rischio imminente che il numero di bambini affamati supererà di 6,7 milioni quello attuale a causa della pandemia. Al presente, 3 milioni di bambini muoiono ogni anno di malnutrizione. Ma tutto questo può cambiare.



Nel mondo ci sono molte malattie per le quali non esiste una cura. Tuttavia, il 95% dei bambini che soffrono di malnutrizione possono essere curati grazie a programmi semplici e poco costosi.





Per curare i bambini affetti da malnutrizione acuta, UNICEF utilizza alimenti terapeutici speciali pronti per l’uso a base di arachidi che possono essere assunti direttamente dalle bustine. Il cibo non deve essere conservato in frigorifero o diluito con acqua (che è spesso contaminata nelle aree critiche) e i bambini possono assumerlo direttamente dalla bustina, da soli o con l’aiuto di un genitore.




3 dosi (colazione, pranzo e cena) per un bambino costano 1 €.


Desideriamo contribuire anche alla lotta contro la malnutrizione. Pertanto, abbiamo deciso di donare il Resto Dedoles raccolto nel periodo dal 1° novembre al 31 dicembre all’UNICEF.


Grazie per il tuo contributo!


Maggiori informazioni QUI

Puoi dare il tuo contributo anche QUI